Nuovi bus elettrici per Go-Ahead London

Go-Ahead-London-1BYD e ADL consegneranno altri autobus elettrici a Go-Ahead London. La partnership tra i due produttori ha assicurato infatti un terzo ordine da Go-Ahead London, per un totale di 30 unità BYD ADL Enviro200EV da 10.8m. Sono 11 gli autobus elettrici che da febbraio 2018 opereranno nel trasporto sulla rotta di Londra 153. Altri 19, invece, opereranno sul percorso 214 dall'agosto 2019. Tutti i veicoli avranno base operativa presso il Go-Ahead Northumberland Park, nel nord di Londra, struttura dotata di colonnine di ricarica fornita da BYD. Ciò significa che Go-Ahead London avrà in servizio un totale di 95 autobus elettrici allocati in tre depositi: Waterloo, Camberwell e Northumberland Park. “Abbiamo maturato una notevole esperienza sul funzionamento di autobus elettrici a Londra – spiega Richard Harrington, direttore di ingegneria del Go-Ahead Group –  e produttori come BYD e ADL sono stati in grado di proporre un’alternativa ai bus diesel. Adesso è necessario pianificare attentamente le strutture di ricarica e le infrastrutture del deposito”.

Solaris firma la dichiarazione Ue per gli autobus puliti

Solaris-busI rappresentanti di Solaris Bus & Coach hanno firmato la dichiarazione europea a sostegno di autobus puliti (a emissioni zero o alimentati elettricamente). Il documento è stato promosso dalla Commissione europea e dagli esperti del settore. Da una nota degli autori si apprende che la dichiarazione europea in oggetto fonda le sue radici su tre pilastri: l'impegno delle città e dei produttori nell’accelerare il processo di riduzione delle emissioni, la creazione di una piattaforma per lo scambio di informazioni tra le autorità locali, gli operatori di trasporto e le organizzazioni finanziarie, e infine un gruppo di esperti impegnato come supporto professionale. Secondo la Commissione europea tale cambiamento arreca dei vantaggi alla mobilità, migliorando l'innovazione e la competitività del settore di trasporto pubblico. Si tratta di un processo già avviato in Europa: Atene, Parigi e Madrid hanno tra i loro obiettivi quello di eliminare i trasporti pubblici a combustione interna entro il 2025.  Nel frattempo, altre città hanno deciso di interrompere l’acquisto di autobus ad alimentazione convenzionale. Tra queste: Copenhagen, Londra, Berlino, Oslo. Oltre Solaris Bus & Coach, hanno firmato il documento anche importanti costruttori e rappresentanti delle grandi città europee.

Credits :: Privacy Policy :: Cookie policy

Casa Editrice la fiaccola srl - Via Conca del Naviglio 37, 20123 Milano - Partita IVA: 00722350154